Il ruolo dell'esercizio e dell'attività fisica nella salute mentaleIl ruolo dell'esercizio e dell'attività fisica nella salute mentale - IG Fitness Svizzera

Il ruolo dell‘esercizio e dell’attività fisica nella salute mentaleIl ruolo dell‘esercizio e dell’attività fisica nella salute mentale

Move Your Health: Una revisione delle evidenze scientififche sul ruolo dell’esercizio e dell’attivita fisica sulla salute mentale

Questa revisione ha esaminato 1444 articoli, inclusi studi qualitativi e correlativi, revisioni sistematiche e meta-analisi, studi di casi e articoli teorici, e studi clinici. Questi sono stati classificati per tipo di attività fisica, tipo di malattia mentale o risultato, numero e tipo di studi in ogni categoria, e se i risultati erano statisticamente significativi o meno.

Le conclusioni principali:

L’esercizio e l’attività fisica giovano alla salute mentale?

  • La ricerca scientifica esistente indica in modo schiacciante che l’esercizio e l’attività fisica giovano alla salute mentale.
  • L’89% di tutte le ricerche pubblicate tra il 1990 e il 2020 ha trovato una relazione positiva e statisticamente significativa tra esercizio fisico/attività fisica e salute mentale.
  • In generale, il tipo, l’intensità e la durata ottimali dell’esercizio rimangono poco chiari, anche se si possono trarre diverse conclusioni su tipi specifici di esercizio, dettagliate di seguito.

Quanto esercizio e quanto spesso?

  • Nel complesso, da tre a cinque sessioni di 30-45 minuti di esercizio da moderato a vigoroso a settimana sembrano fornire benefici ottimali per la salute mentale
  • L’esercizio ad alta frequenza (3-5 volte a settimana) è migliore per ridurre i sintomi depressivi rispetto all’esercizio a bassa frequenza (1 volta a settimana)
  • Più esercizio non è sempre meglio. Sembra esserci una curva a forma di U, in cui le persone che si impegnano in un esercizio da moderato a vigoroso 3-5 volte a settimana mostrano una migliore salute mentale rispetto a coloro che esercitano meno di tre o più di cinque volte a settimana.

Che tipo di esercizio?

  • I regimi di esercizio ad alta intensità sono generalmente più efficaci di quelli a bassa intensità
  • La combinazione o l’alternanza dell’allenamento di forza/resistenza con l’esercizio cardiovascolare/aerobico mostra maggiori benefici sui risultati della salute mentale rispetto a uno dei due da solo.
  • Le attività basate sulla consapevolezza come lo yoga e il tai chi, anche se possono essere forme di movimento a bassa intensità, offrono più benefici per la salute mentale che camminare.
  • Gli sport di squadra, il ciclismo e l’esercizio aerobico o in palestra sono le prime tre forme di esercizio associate a oltre il 20% in meno di giorni di “cattiva salute mentale” al mese

Quali risultati di salute mentale sono più influenzati dall’esercizio fisico?

  • L’esercizio fisico è fortemente associato al benessere mentale ed emotivo generale, compresa la riduzione dello stress e il miglioramento dell’umore e della qualità della vita.
  • L’evidenza supporta l’esercizio cardiovascolare/aerobico per la riduzione della depressione e la riduzione dei sintomi nelle persone con disturbi d’ansia
  • Lo yoga e altri esercizi di consapevolezza come il Tai Chi e il Qigong mostrano una forte evidenza per la riduzione dei sintomi di ansia e depressione.