Associazioni individuali e combinate tra fitness cardiorespiratorio e forza di presa con frequenti disturbi mentali | IG Fitness Svizzera

Associazioni individuali e combinate tra fitness cardiorespiratorio e forza di presa con frequenti disturbi mentali

Uno studio prospettico di coorte nella biobanca britannica.

Sfondo
La depressione e l’ansia sono disturbi mentali comuni che aumentano i rischi per la salute fisica e sono una delle principali cause di disabilità in tutto il mondo. Diverse forme di forma fisica potrebbero essere fattori di rischio modificabili per disturbi mentali comuni nella popolazione. Abbiamo studiato le associazioni tra i marker individuali e combinati di fitness cardiorespiratorio e forza di presa con l’insorgenza di disturbi mentali comuni.

Metodi
Uno studio di coorte prospettico di sette anni su 152.978 partecipanti alle biobanche del Regno Unito. Uno stress test e un dinamometro sono stati utilizzati per misurare rispettivamente l’idoneità cardiorespiratoria e la forza di presa. Abbiamo utilizzato le scale Questionario sulla salute del paziente-9 e Disturbo d’ansia generalizzato-7 per stimare l’incidenza dei disturbi mentali più comuni al follow-up.

Risultati
Una forma cardiorespiratoria bassa e moderata e la forza di presa erano associate a una maggiore probabilità di depressione o ansia rispetto a una forma fisica cardiorespiratoria alta e alla forza di presa. Le persone nel gruppo più basso sia per fitness cardiorespiratorio che per forza di presa avevano più probabilità di soffrire di depressione e ansia.

Conclusioni
I marker oggettivi di fitness cardiorespiratorio e muscolare rappresentano fattori di rischio modificabili per disturbi mentali comuni. Le strategie di salute pubblica per ridurre i disturbi mentali comuni potrebbero includere combinazioni di attività aerobiche e di resistenza.

Pubblicato nel volume BMC Medicine, 18 novembre 2020