La muscolatura diventa sempre più importante - IG Fitness Svizzera

La muscolatura diventa sempre più importante

Nathan Shock è affettuosamente indicato come il padre della gerontologia moderna. All’altezza del suo nome, ha scioccato la comunità scientifica nel 1970 con il contenuto di uno studio che ha richiesto più di 20 anni per essere completato. Shock è stato in grado di dimostrare per mezzo di misurazioni che le funzioni fisiologiche del corpo umano diminuiscono costantemente con l’età: Funzione uditiva, tasso metabolico basale (anche fabbisogno energetico a riposo: proporzione del fabbisogno energetico giornaliero di un organismo), indice cardiaco (parametro per valutare le prestazioni cardiache), funzione renale e polmonare. Si potrebbe pensare che queste scoperte scioccanti avrebbero fatto scalpore tra la popolazione. Sorprendentemente, questo non è stato il caso. Questo ha portato il Prof. Dr. Irwin H. Rosenberg nel 1988 a dare un nome al bambino nella speranza che d’ora in poi si presti molta più attenzione a questo fenomeno. In una conferenza ad Albuquerque, New Mexico, Rosenberg ha usato per la prima volta il termine sarcopenia per riferirsi al declino della massa muscolare legato all’età. Sarcopenia è una formazione di parola dal greco – sarx sta per “carne” e penia per “carenza”.

Rosenberg ha anche riassunto: Infatti, non c’è nessuna caratteristica del declino legato all’età più sorprendente del declino della massa magra nel colpire la capacità di camminare, la mobilità, l’assunzione di energia, l’assunzione complessiva di nutrienti e lo stato, l’indipendenza e la respirazione.

Sarcopenia oggi

In effetti, la mancanza di muscoli è la causa di molti problemi. Questi sono in particolare: Mal di schiena cronico, dolore cronico al collo, osteoporosi (atrofia ossea), debolezza del pavimento pelvico, debolezza in età avanzata, cattiva postura, troppo grasso corporeo, diabete di tipo II, dischi scivolati, osteoartrite, aspetto esterno flaccido e molte altre sindromi.

Grazie al miglioramento dell’assistenza sanitaria, della nutrizione e delle infrastrutture nei paesi sviluppati, l’aspettativa di vita aumenta di circa due anni per ogni decade di vita. Di conseguenza, entro il 2050, un quarto della popolazione europea avrà più di 65 anni. Questo prolungamento della vita fa sì che la riduzione della muscolatura legata all’età (sarcopenia) abbia un impatto ancora più significativo sulla salute personale, sui propri simili, ma anche sulla società e soprattutto sulle sue strutture sociali.

Se qualcuno festeggia oggi il suo 60° compleanno, potrebbe essere tranquillo all’idea di potersi godere la vita per almeno altri due decenni. Questo piacere, tuttavia, è fisicamente fortemente legato alla cura della muscolatura. In un corpo sano, la massa muscolare scheletrica costituisce circa il 40% della massa totale del corpo. Con l’età, questa massa muscolare scheletrica si riduce fino a un terzo all’età di 80 anni, se non facciamo nulla. L’inattività fisica e la cattiva alimentazione aggravano ulteriormente questo effetto.

Rispetto per il muscolo

Ancora oggi, il ruolo dei muscoli nella nostra salute personale è completamente sottovalutato fino alla vecchiaia. Spesso il muscolo è visto come una struttura che si appende intorno all’osso tramite corde chiamate tendini. I muscoli sono molto e fanno molto di più.

  • Lavorano
  • Consumano energia
  • Ci tengono in piedi
  • Ci hanno messo in moto
  • Ci proteggono dalle ferite
  • Riducono il tempo di riabilitazione dopo le lesioni
  • Si bruciano i grassi
  • Promuovono la nostra figura
  • Aumentano la nostra mobilità
  • Previeni o combatti attivamente il mal di schiena
  • Costruiscono le ossa
  • Promuovono la nostra autostima
  • Ci rafforzano
  • Hanno un effetto preventivo contro le malattie metaboliche

Più di un semplice organo di supporto

Dopo le riserve iniziali, la muscolatura e l’allenamento della forza corrispondente hanno un’accettazione sempre maggiore nella popolazione. Come organo di sostegno, il muscolo è uno dei “trattamenti” più importanti per i disturbi alla schiena e alle articolazioni. Con la sua funzione metabolica, il muscolo offre maggiori benefici per il trattamento di un altro fenomeno di massa legato alla civilizzazione: la sindrome metabolica, o “quartetto mortale” come è conosciuto negli Stati Uniti. La combinazione di pressione alta (ipertensione), lipidi elevati nel sangue (iperlipidemia), glicemia elevata (iperglicemia) e concentrazione di insulina elevata (iperinsulinemia) è riassunta sotto il termine “sindrome metabolica”. Oltre allo zucchero, i muscoli consumano soprattutto il grasso come fonte di energia durante il loro lavoro. Così, il lavoro muscolare provoca un alto consumo di energia con un aumento simultaneo della combustione dei grassi. Di conseguenza, i muscoli allenati sono caratterizzati da una migliore capacità metabolica per i grassi e gli zuccheri.

Rosenberg lo sapeva già nel 1997

Già nel 1997, Irwin H. Rosenberg, citato sopra, si chiedeva se la sindrome della sarcopenia potesse essere influenzata. Ha risposto a questa domanda come segue: “Un intervento che sembra particolarmente promettente è l’allenamento della forza, che potrebbe modificare significativamente questo declino e di conseguenza avere importanti implicazioni per la salute pubblica”.

©IG Fitness Svizzera – Copiare o riprodurre in altro modo, sarà oggetto di azioni legali.

Autore

Nome: Patrik Meier

Professione: Direttore operativo, Kieser Training AG

sito web: Formazione Kieser

Patrik Meier
Kieser TrainingKieser Training

Grazie a un prodotto standardizzato, a macchine per l’allenamento e la terapia di alta qualità e al sistema di franchising di successo, Kieser Training è diventato un forte marchio internazionale nel corso di molti anni. Kieser Training è sinonimo di un’attenzione senza compromessi per un prodotto che è inconfondibile sul mercato. Alla Kieser Training, qualità significa soddisfare le aspettative e i requisiti dei nostri clienti e superarli di volta in volta. Poiché il nome del marchio equivale a una promessa, dobbiamo assicurarci che i nostri clienti ricevano un servizio coerente e altrettanto buono in ogni stabilimento. La gestione della qualità di Kieser Training lo controlla regolarmente.